La spirale


Brian Eno Apollo: Atmospheres and Soundtracks

La SpiraleSPIRALE

Sei sveglio.
Come non lo sei mai stato, forse.
Quello che vedi non è un brutto sogno ma la sorprendente realtà.
Quella spirale che vidi girare davanti ai tuoi occhi non se ne andrà soltando chiudendoli.
Quando li riaprirai sarà ancora li, di fronte a te.
Ti fa star male.
Ti fa star male.
Ti fa star male.
Il suo moto incessante, vorticoso, sembra risucchiarti.
Sembra trascinarti con se.
Verso quel punto in cui tutto si involve. Tutto sparisce.
O verso quel punto in cui tutto si evolve. Tutto appare.
Quando li riaprirai sarà ancora li di fronte a te.
Ti fa star male.
Ti fa star male.
Ti fa star male.
Ma non puoi farne a meno.
Di guardare.
Con occhi spalancati.
La realtà.
Ignorare.
Sognare.
Amare.
Odiare.
Scomparire.
Morire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

L'assassino è il maggiordomo?

Solo se è davvero fidato

Always Level Up!

Barba, Videogiochi, Cultura Pop, Politica e LGBTQ

michiamoblogjamesblog

la lotta agli occhiali neri è appena cominciata...

Interno Poesia

Blog e progetto editoriale di poesia

Cosa vuoi fare da grande?

Il futurometro non nuoce alla salute dei vostri bambini

FarOVale

Hearts on Earth

Rem tene, verba sequentur. O anche no?

ci penso dopo. [Il club delle disfunzionali]

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel-aka-Ivan Baio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: